320.06.70.037 [email protected]
Seleziona una pagina

Esportazione ed Importazione del Menù Start in Windows Server 2016

da | Mag 16, 2020 | Windows 2016 Server, Microsoft, Windows 10 | 0 commenti

Il nuovissimo menu Start in Windows Server 2016 è altamente personalizzabile Puoi inserire, trascinare, raggruppare e ridimensionare applicazioni, creare gruppi di app personalizzati e sbloccare le tessere.

Molti utenti personalizzano il menu Start subito dopo aver installato il sistema operativo. Gli utenti che hanno fortemente personalizzato il menu Start a loro piacimento potrebbero voler esportare il layout del menu Start in modo che possano distribuire lo stesso layout del menu Start su altri Windows Server 2016.

NOTA BENE: Questa procedura è valida anche per Windows 10

ATTENZIONE: L’importazione deve avvenire su un Server su cui sono installate le Applicazioni visualizzate nel Menù Start del server di origine.

In questo tutorial vedremo come esportare e importare i layout del menu Start in Windows Server 2016

Prima di tutto, personalizzare il layout del menu Start bloccando app, ridimensionando le tessere, creando gruppi e riordinando tutti i riquadri.

Questo è il risultato che vorrei ottenere su tutti i server

Al termine della configurazione del menù start sul primo server aprire Windows PowerShell con diritti amministrativi

Quindi eseguire il comando:

Nel mio caso salvando il file StartLayout.xml nella directory C:\temp il comando sarà il seguente

All’interno della cartella C:\temp verrà generato il file di configurazione del nostro menù Start

Il file xml avrà un contenuto come mostrato nell’immagine sovrastante

A questo punto creare una cartella all’interno di ciascun server e copiare il file appena esportato

Io ho creato la cartella C:\StartMenu e all’interno ho copiato il file StartLayout.xml come mostrato nell’immagine sovrastante

Per importare il file utilizzeremo le policy di Windows

Da Esegui digitare il comando gpedit.msc

Posizionarsi nel seguente path User Configuration -> Administrative Templates -> Start Menu and Task Bar ed individuare l’opzione Start Layout

Editare l’opzione Start Layout abilitandola e inserendo il path del file di configurazione.

Nel mio caso il path sarà C:\StartMenu\StartLayout.xml

Cliccare OK per salvare le Impostazioni

Prima del riavvio del server la configurazione del Menù start ha solo tre icone come mostrato nell’immagine sovrastante

Procediamo con il riavvio del server

Sopra un immagine che mostra la schermata del Menù Start dopo il riavvio e quindi dopo l’esecuzione della Local Policy

Import-StartLayout –LayoutPath <path><file name>.xml –MountPath %systemdrive%

Import-StartLayout –LayoutPath C:\temp\StartLayout.xml –MountPath %systemdrive%

Raffaele Chiatto

Scritto da Raffaele Chiatto

Sono Raffaele Chiatto, un appassionato di informatica a 360°…
Mi sono avvicinato al mondo dell’informatica nel lontano 1996 con Windows 95 e da allora non ho più smesso di dedicarmi allo studio ed approfondimento di questo settore.
Laureato in Ingegneria Informatica nel 2009, lavoro nel campo dell’IT dal lontano 2001.

Link – Friends

Infrastrutture IT

English School

Act for Change

Graphic and Web solution

0 commenti

Invia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *

Translate »